I miei canali social

Fase della Luna

Waxing Gibbous Moon
Waxing Gibbous Moon

The moon is currently in Libra
The moon is 11 days old
Joe's

Hubble

Picture of The Week
Between Local and Laniakea A spiral disguised From toddlers to babies Monster in the deep Stuck in the middle Approaching the Universe’s origins A colossal cluster Cosmic cloning The curious case of calcium-rich supernovae A red, metal-rich relic Spirals and supernovae Galaxy full of cosmic lighthouses
Montatura Equatoriale - Lorenzo Sestini
16634
post-template-default,single,single-post,postid-16634,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Montatura Equatoriale

Dopo il primo passaggio su come individuare la stella Polare, eccoci qua a parlare, velocemente, sul corretto stazionamento della Montatura equatoriale. Questo vi servirà, per un corretto utilizzo della montatura.

Scopriamo subito la differenza tra eq e az.
eq= equatoriale
az= altazimutale

Eq ha la possibilità di puntare la stella Polare, e di conseguenza di avere un inseguimento manuale, o elettronico con i movimenti ar e dec.
Az non ha la possibilità di puntare la stella Polare e di conseguenza “in teoria” non possiamo avere un inseguimento.

In realtà ci sono moltissime az con inseguimento, ma le sconsiglio per la rotazione di campo che possono avere nelle lunghe pose fotografiche.

Torniamo alla nostra montatura eq. Se presente un cercatore polare, allora punteremo la polare con maggiore precisione, nel caso non disponete di cercatore integrato nella montatura allora andremo a occhio.

Una volta puntata la polare come da figura avremo la possibilità con un solo movimento di seguire l’oggetto puntato. Si veda sotto l’immagine.

 

Andiamo per ordine:

1 Aprite il cavalletto e cercate di metterlo più possibile in piano regolando l’altezza delle gambe.

2 Montate sopra il treppiede la montatura con l’apposita vite.

3 Cercate di puntare con l’asse polare (vedi immagine sopra) il Nord.

4 Se avete il cercatore Polare nella montatura cercate di mettere al centro la stella al suo interno.

5 Se non avete il cercatore aiutatevi con una bussola per trovare il Nord.

6 Se non avete il cercatore dovrete regolare l’altezza (vedi immagine sopra la scritta blu) in base alla vostra latitudine. Riporto quella di Firenze 43°,27′

7 Montate sopra il telescopio.

8 Bilanciate bene il tutto aiutandovi con i contrappesi.

Siete pronti a una corretta serata osservativa.